La Jomi in campo per gara 1 di finale Scudetto, Avram: “Mai pensare al passato, ora conta domani!”

La Jomi in campo per gara 1 di finale Scudetto, Avram: “Mai pensare al passato, ora conta domani!”

Domani (mercoledì 12 maggio) c’è gara uno di finale Scudetto. La Jomi Salerno alle ore 18:30 sarà di scena ad Oderzo contro le padrone di casa della Mechanic System. Campane e venete si contenderanno il 51° scudetto della serie A Beretta femminile. Le due formazioni si affronteranno per la vittoria del titolo tricolore per la seconda volta dopo la stagione 2018/2019. In Regular Season L’unica battuta d’arresto rimediata dalla Jomi Salerno risale allo scorso 17 ottobre quando le venete s’imposero con merito alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo con il risultato finale di 25 – 20. Nel girone di ritorno invece il recupero della 18^ giornata disputato lo scorso 6 aprile in casa delle opitergine è terminato in parità in parità con il risultato finale di 24 – 24. A febbraio in Coppa Italia a Salsomaggiore l’ultima finale tra le due formazioni. La Jomi Salerno arriva decimata dalle positività al Covid-19, Oderzo, forte anche della imposizione in regular season, annusa nell’aria l’opportunità del primo titolo. La squadra di Alessandro Cavallaro trema in semifinale contro le cugine venete dell’Alì-Best Espresso Mestrino, passa ai tiri dai sette metri, poi in finale va fino in fondo. Nelle semifinali play off Scudetto capitan Napoletano e compagne hanno superato l’Ac Life Style Erice imponendosi in Sicilia nella gara uno con il punteggio di 36 a 31 ed in gara due alla palestra Caporale Maggiore Palumbo con il risultato finale di 33 – 29. La Mechanic System Oderzo invece ha superato Brixen imponendosi in trasferta nella gara uno con il risultato di 29 – 27 ed in gara due tra le mura amiche con il punteggio di 27 – 20. “Al termine di una stagione – afferma il tecnico della Jomi Salerno, Laura Avram – piena di battaglie che ci hanno visto coinvolte non solo sul campo ci apprestiamo ad affrontare la gara più importante e tirata della stagione. La caratteristica di questi giorni ed anche di questa partita è sicuramente rappresentata da tanta tensione e da tanta concentrazione. Ci apprestiamo ad affrontare Oderzo consapevoli del peso e dell’importanza di questo match. Le gare giocate sino ad ora contro la compagine veneta sono a loro favore, adesso però c’è la finale. In gare come questa ci vogliono sangue freddo e tanta determinazione da parte delle singole atlete ed anche da parte del gruppo. La squadra c’è, giocheremo dando il meglio di noi, mi aspetto davvero – conclude la stessa Laura Avram – tanto impegno da parte di ogni singola giocatrice. Mai pensare al passato, ora conta domani!”.