La Jomi supera il Cassano Magnago, alla Palumbo termina 25 – 21

La Jomi supera il Cassano Magnago, alla Palumbo termina 25 – 21

La Jomi Salerno supera il Cassano Magnago con il risultato di 25 – 21 nel match valevole quale tredicesima giornata di ritorno della serie A Beretta femminile. Vittoria sofferta per il sette allenato da coach Laura Avram che ha dovuto sudare più del dovuto per avere la meglio della giovane e volenterosa formazione varesina. Inizio con il freno a mano tirato per capitan Napoletano e compagne, il Cassano Magnago non si lascia pregare due volte e piazza un primo break di tre reti a zero. Del Balzo e compagne che nello scorso turno di campionato hanno ottenuto una fondamentale vittoria tra le mura amiche del Pala Tacca, mettendo così in cassaforte la permanenza nel massimo campionato di pallamano femminile, sono giunte a Salerno con la mente sgombera e senza alcun assillo di classifica. Le ospiti guidate per l’occasione in panchina da Zorica Jovic in luogo dello squalificato Milanovic hanno così messo in diverse circostanze in difficoltà la Jomi Salerno. La prima frazione di gioco si è chiusa così con il risultato di 11 – 10 in favore delle salernitane. Nel secondo tempo il sette allenato da Laura Avram si è pian piano sciolto riuscendo a realizzare qualche rete in più, dall’altro lato però il Cassano Magnago non si è mai arreso riuscendo a rimanere in gara sino al suono finale della contesa. Il match si è chiuso con il punteggio di 25 – 21 in favore di capitan Napoletano e compagne. La Jomi Salerno tornerà in campo lunedì (26 aprile), sempre alla palestra Caporale Maggiore Palumbo, per affrontare l’HAC Nuoro nel recupero dell’ottava giornata di ritorno.

Jomi Salerno – Cassano Magnago 25 – 21 (primo tempo: 11 – 10)

Jomi Salerno: Ferrari, Dalla Costa, Krnic 2, Gomez 5, Romeo 4, Di Giugno, Stettler 2, Manojlovic 3, Napoletano 3, Lauretti Matos 3, Casale, Landri, Canessa Perez, De Santis 3. Allenatore: Laura Avram

Cassano Magnago: Ferrazzi 3, Del Balzo 5, Montoli 1, Milosevic, Cobianchi 2, Piatti 1, Gozzi 1, Laita, Zanellini, Brogi 6, Ponti 1, Romualdi 1, Visentin, Bertolino. Allenatore: Zorica Jovovic

Arbitri: Bocchieri – Scavone