Prevenzione e cura dell’obesità infantile: esperti e amministratori comunali a confronto a San Marzano sul Sarno

Prevenzione e cura dell’obesità infantile: esperti e amministratori comunali a confronto a San Marzano sul Sarno

Un convegno scientifico a prevenzione e cura dell’obesità infantile per continuare a promuovere iniziative di tutela sanitaria nel territorio marzanese. In vista delle prossime Giornate interdisciplinari per la prevenzione dell’obesità in età pediatrica (Gipo) in programma il 22 e il 23 novembre prossimi. Giovedì pomeriggio, infatti, il Comune di San Marzano è stato promotore in Aula Consiliare del convegno “Nuovi stili di vita per una salute consapevole”.

Il momento è stato occasione di sensibilizzazione e informazione sul problema obesità infantile e ai fenomeni alimentari e psicologici associati , grazie alla presenza di esperti del settore di risonanza regionale. Dopo i saluti istituzionali della sindaca di San Marzano sul Sarno, Carmela Zuottolo, e dell’assessore delegato alle Politiche sanitarie, Francesca Barretta, sono intervenuti il professore Carlo Montinaro, primario emerito del reparto di Pediatria dell’ospedale  di Sarno, con la presentazione del suo libro “Dieta Mediterranea: la chiave della longevità”, il dottore Salvatore Guercio Nuzio, pediatria endocrinologo presso l’ospedale di Battipaglia, la dottoressa Annarita Auletta, psicologa esperta in disturbi del comportamento alimentare, e infine la dottoressa Marika De Vecchi, nutrizionista. A presenziare il tavolo anche la dottoressa Rosa Viscardi, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di San Marzano sul Sarno.

“E’ motivo di forte orgoglio poter ospitare un convegno scientifico di tale sensibilità e quanto mai attuale nelle nostre nuove generazioni, che denunciano sempre più particolari disturbi alimentari in tenera età. In questo senso siamo pronti ad ospitare il 22 e il 23 novembre prossimi delle giornate di sensibilizzazione e screening gratuiti sul tema”, ha dichiarato la sindaca Carmela Zuottolo. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’assessore alle politiche sanitarie Francesca Barretta: “Continuiamo attraverso fitte interlocuzioni a costruire momenti di tutela sanitaria nel territorio marzanese. A dimostrazione che la sanità non passa solo per Pronto Soccorso, ma anche e soprattutto per la prevenzione, aspetto fondamentale dopo il Covid-19”, ha detto.